Aree di lavoro

Formazione di giovani sportivi | Atleti di alto livello
Psicologia clinica | Formazione

 
Sedute di allenamento all'aperto

La formazione dei giovani sportivi

Propongo la mia consulenza in contesti di formazione, come consulente per dirigenti e allenatori di movimenti giovanili. In questo caso l’aspetto mentale diventa una componente da conoscere e sviluppare per i giovani atleti, attraverso attività ludiche in cui le ragazze e i ragazzi imparano a gestire le emozioni stando in relazione. Con gli allenatori si possono analizzare gli aspetti relazionali ed emotivi, in modo da inserirli nella pianificazione degli allenamenti e negli obiettivi da raggiungere. Assieme ai dirigenti, vi è la possibilità di guardare allo sport promuovendo valori coerenti con la crescita dei giovani come persone, prima ancora che come atleti. Anche i genitori possono essere coinvolti nel lavoro, costruendo con loro un’alleanza preziosa per il buon funzionamento di tutto il contesto sportivo.

Attività con gli sportivi d'élite

Gli atleti di alto livello

Quando si vogliono raggiungere risultati ambiziosi, la componente mentale risulta spesso essere determinante. Durante una prestazione sportiva, le gesta sono influenzate dalle emozioni che si provano e dai pensieri che possono sorgere spontaneamente. È quindi importante allenarsi a conoscere queste sensazioni per poterle gestire e sfruttare a proprio favore, attivando lo stato mentale desiderato e funzionale per il raggiungimento dei propri obiettivi. Grazie all’allenamento mentale, l’atleta sarà in grado di esprimere il suo massimo potenziale. In questo contesto, lavoro con atleti e squadre nella ricerca della prestazione d’eccellenza. Pianificando interventi puntuali o collaborazioni a lungo termine, lavoriamo assieme per rendere la componente mentale e emotiva, un valore aggiunto alla prestazione sportiva.

 
Il mio Studio a RIvera, in via alla Costa 6

La psicologia clinica

Dopo aver terminato la formazione in psicoterapia ad orientamento cognitivo costruttivista, ho iniziato a lavorare in ambito clinico e ospedaliero. La figura dello psicologo in un reparto medicalizzato può essere una risorsa sia per i curanti che per i pazienti. Oltre alla componente somatica della malattia, anche l’aspetto emotivo può essere preso in cura, valorizzando la soggettività di ognuno nel vivere le diverse situazioni e sospendendo il giudizio. Questo permette a ognuno di integrare il periodo dell’ospedalizzazione nel proprio percorso di vita in modo sereno. Nel corso degli anni ho acquisito esperienza prevalentemente nell’ambito della geriatria.

La preparazione sportiva e psicologica

La formazione

Svolgo regolarmente formazioni per persone che sono attive, o si stanno formando, negli ambiti sportivi, ospedalieri e in relazione con gli anziani. Il percorso di formazione professionale può essere ricco e stimolante, fatto di incontri e riflessioni che permetteranno alla persona di riflettere sulla sua professione. Gli ambiti della relazione, delle emozioni e della cura, sono quelli di cui mi occupo.